Borse di Studio Regionali

La Regione Siciliana, attraverso L’Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale, bandisce annualmente un concorso per l’assegnazione delle Borse di Studio previste dalla Legge 10 Marzo 2000 n.62 “Norme per la parità scolastica e disposizioni sul diritto allo studio e all’istruzione.” Le borse di studio assegnate hanno la finalità di agevolare il diritto allo studio nell’ambito delle famiglie che versano in condizioni di maggiore svantaggio economico, contribuendo alle spese sostenute per l’istruzione dei propri figli.

RIFERIMENTI NORMATIVI:
- Legge 10 Marzo 2000 n.62 : “Norme per la parità scolastica e disposizioni sul diritto allo studio e all’istruzione.”
- Circolare n.15 del 25/05/2017 dell’Ass.to Reg.le dell’Istruzione e della Formazione Prof.le.  

DESTINATARI:
Famiglie di alunni delle scuole statali e paritarie (primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado), secondo i criteri che annualmente vengono stabiliti dal Bando.     

BANDO CONCORSO ANNO SCOLASTICO 2016/2017

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE:
Ai fini della partecipazione, a pena d’esclusione, i soggetti interessati dovranno produrre:

- Domanda di Borsa di Studio”, che dovrà essere redatta sul formulario allegato e dovrà essere compilata dal richiedente il beneficio in ogni sua parte corredando la stessa dai seguenti allegati:

- Fotocopia del documento di riconoscimento del soggetto richiedente, in corso di validità;

- Fotocopia del codice fiscale.

Ai sensi dell’art. 71 e seguenti del D.P.R. 28 dicembre 2000, n° 445, gli Enti preposti alla realizzazione dell’intervento, sono autorizzati ad “effettuare idonei controlli, anche a campione, e in tutti i casi in cui sorgono fondati dubbi, sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive di cui agli artt. 46 e 47”. L’istanza di partecipazione unitamente ai suoi allegati dovrà essere presentata, a pena di esclusione, entro l’improrogabile termine del giorno 08 Settembre 2017 e dovrà essere presentata esclusivamente presso l’Istituzione scolastica frequentata che provvederà a trasmetterla al Comune di residenza per gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado statali e paritarie ed ai Liberi Consorzi Comunali (ex Provincie Regionali) per gli alunni delle scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie, previa verifica dei requisiti di ammissibilità.

Avverso tali elenchi, potrà essere presentato ricorso entro 60 giorni decorrenti dalla data di affissione all’Albo degli Enti in questione.

MODELLO ISTANZA DI PARTECIPAZIONE A.S. 2016/2017

A CHI RIVOLGERSI:

Settore I “Affari Generali, Risorse Umane, Attività Socio-Economiche e Culturali”  

- Servizio Pubblica Istruzione, Diritto allo Studio, Sport.

Ass.te Sociale Enza Nigrelli Tel. 0935/521262
E-mail: borsedistudio@provincia.enna.it  

 

COMUNICAZIONI 

"Si comunica che, con Determinazione Dirigenziale n. 12 del 18/01/2017, si è provveduto a liquidare e pagare i beneficiari delle Borse di Studio Regionali, previste dalla Legge n. 62/2000, per l'anno scolastico 2011/2012. Il pagamento avverrà tramite assegno circolare non trasferibile da recapitare all'indirizzo di residenza, a suo tempo indicato dai richiedenti, nell'istanza presentata."

 

Home Page