Please ensure Javascript is enabled for purposes of website accessibility
ITA

Turismo

Turismo, Valorizzazione e Promozione Beni culturali e artigianali – Programmazione economico sociale

Il Servizio cura tutti gli adempimenti relativi alle seguenti competenze:

– Classificazione, riclassificazione e vigilanza delle strutture turistiche ricettive
– Acquisizione ed elaborazione dati, in termini di arrivi e presenze nelle strutture ricettive, ai fini statistici (ISTAT) con report annuali
– Iscrizione all’Albo Regionale delle associazioni Pro Loco
– Promozione Turistica mediante il portale “Scoprienna”
– Pubblicazione di notizie inerenti il Turismo sul giornale istituzionale on line “Enna Magazine”.


Informazioni per i Gestori delle Strutture Ricettive

La legge che regolamenta le strutture turistiche ricettive in Sicilia è la Legge Regionale n. 27/96. All’art. 4 della suddetta legge è previsto che la classificazione in stelle delle strutture ricettive ha validità per un quinquennio e che i titolari della licenza di esercizio per le attività ricettive, o i loro rappresentanti, devono, entro il mese di giugno dell’anno in cui scade il quinquennio di classificazione, inoltrare a questo ufficio la documentazione contenente tutti gli elementi necessari per procedere alla riclassificazione ai sensi della stessa legge.

L’art. 5 della medesima L. R. 27/96 sancisce che “la classificazione è obbligatoria ed è condizione per il rilascio della “licenza” e che entro il primo marzo di ogni anno, il titolare della licenza di esercizio ricettivo deve comunicare al Libero Consorzio Comunale le tariffe e l’apertura annuale o stagionale.

Stante quanto precede si invita a volere osservare le suddette disposizioni di legge inviando al SUAP del comune di appartenenza la SCIA relativa alla struttura nonché idonea richiesta di classificazione o riclassificazione per il quinquennio in corso con relativa documentazione.

Un altro requisito obbligatorio per il mantenimento della classifica in stelle delle strutture ricettive é quello della comunicazione dei dati relativi ai flussi turistici, rilevanti ai fini ISTAT, (D. A. 20.03.2017 pubblicato sulla Gurs n. 14/2017 del 07.04.2017). Tali dati dovranno essere giornalmente inoltrati, dai titolari delle strutture ricettive, al Libero Consorzio Comunale di Enna mediante il sistema TurisT@t fornito dall’Osservatorio Turistico Regionale.

Si precisa che le strutture ricettive per essere classificate o riclassificate sono soggette a sopralluoghi, da parte dei tecnici del Libero Consorzio Comunale, per l’accertamento dei requisiti previsti dalla normativa summenzionata. Verificato il possesso o il mantenimento dei requisiti sarà inviato l’atto di classifica al SUAP che conseguentemente autorizzerà la struttura all’esercizio.
Ogni variazione dei requisiti che ha determinato la classificazione dovrà essere comunque segnalata al SUAP con autodichiarazione ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 445 del 28/12/2000.

Si fa presente che per ulteriori informazioni o chiarimenti è possibile contattare l’Ufficio “Strutture ricettive e movimento turistico” sito in Piazza Garibaldi, 2 – indirizzi mail promozioneturistica@provincia.enna.it – statistiche.ricettivita@provincia.enna.it


Scopri il portale Turistico della Provincia di Enna

Portale Turistico della Provincia di Enna


Contatti

Settore I “Affari Generali, Risorse Umane, Attività Socio-Economiche e Culturali”
Segretario generale n.q. di Dirigente 
ad interim Dott. MICHELE IACONO

Servizio 3 – Turismo – Valorizzazione e promozione beni culturali e artigianali – Programmazione economico sociale.
Responsabile Massimo Di Franco Telefono 0935/521286
Istruttore Amministrativo Loredana Privitera Telefono 0935/521301
Istruttore Tecnico Luigi Timpanaro Telefono 0935/521358
Istruttore contabile Luisa Bellina Telefono 0935/521261